Labcreativity

Login

Il negozio di pegni più famoso d’America

Il vero valore di un oggetto è la sua storia

AffardidiFamigliaChi ama il vintage e si diverte ogni tanto a cercare oggetti insoliti nei mercatini di antiquariato troverà senz’altro interessante un programma televisivo sulla compravendita di oggetti usati, già fenomeno in USA e ora in onda su History, canale 407 di Sky, con il titolo “Affari di famiglia”. Rick Harrison (la Volpe), Richard (il Vecchio) e Corey (lo Smilzo), rispettivamente padre, nonno e nipote, gestiscono un negozio di pegni a Las Vegas, il Gold & Silver Pawn Shop dove “non si sa mai cosa entri da quella porta”. La cosa sorprendente è che ogni articolo anche il più bizzarro che viene loro sottoposto è valutato secondo il valore effettivo, attraverso un’analisi clinica eseguita dagli stessi proprietari o all’occorrenza da esperti chiamati sul posto. Ciò che conta maggiormente è comunque la storia che l’oggetto racconta che, unita alle condizioni di conservazione, ne decreta il prezzo. La trattativa, (che è il vero spettacolo della trasmissione insieme ai simpatici battibecchi dei proprietari) è decisamente onesta, e chiunque porta un oggetto da vendere al Pawn Shop degli Harrison, sa bene che potrà negoziarlo con la certezza di non poter né dare né ricevere fregature. Può capitare a volte di credere di essere proprietari di un oggetto prezioso e scoprire invece di possedere un falso o soltanto una copia dell’originale. L’acuta osservazione di ogni particolare e l’enorme quantità di informazioni sulla storia di ogni singolo oggetto che i tre riescono sempre a dare, rapiscono la totale attenzione e  in poco tempo ci si ritrova ad avere davanti agli occhi mondi nascosti di cui non si sapeva neanche l’esistenza. E così impariamo che da un vecchio cassetto della nonna, da uno scantinato inesplorato per anni o da un piccolo mercatino di anticaglie, possono emergere piccoli o grandi tesori dei quali spesso non siamo consapevoli. È proprio ciò che è accaduto ad una signora entrata nel negozio di pegni per vendere una spilla ereditata da sua nonna che non aveva mai apprezzato. Solo allora ha scoperto che era un gioiello molto raro disegnato da Gustav Fabergè, il famoso gioielliere di corte russo delle uova di Pasqua, e di avere avuto tra le mani inconsapevolmente un oggetto del valore inestimabile. L’onestà di Rick le ha fatto guadagnare più di 15 mila dollari a fronte di qualche centinaio da lei sperato! Non si può che rimanere sbigottiti e sperare che anche noi un giorno, potremo trovare o ricevere in eredità qualche insolito oggetto che possa valere molto e  come dicono gli Harrison “farci un sacco di soldi”.

Copyright © 2010 LABCREATIVITY.IT Testata registrata presso il Tribunale di Roma n° 417/2010 del 21/10/2010

Top Desktop version